Mentana fa Gol grazie al bel regalo del contratto Fnsi-Uspi

Quattro anni e un unico risultato: un contratto per giornalisti poveri. E un bel regalo a Enrico Mentana: per il suo sito nazionale Open ha assunto 30 giovani con diritti e retribuzioni di serie B

carlo-gariboldi-nuova.jpgdi Carlo E. GariboldiConsigliere di amministrazione della Casagit

Incapaci. Un sindacato di incapaci. In quattro anni la maggioranza che governa il sindacato unitario (sic) dei giornalisti non ha rinnovato il contratto Fnsi-Fieg (non è riuscita neppure ad aprire un tavolo di discussione con gli editori), ha assistito come un pensionato davanti a un cantiere al disfacimento dell’Inpgi, sta boicottando la trasformazione di Casagit.

Basta così? No, perché nell’inazione condita da qualche girotondo, una cosa l’ha combinata, questa brigata: il contratto Fnsi-Uspi (leggi qui che cosa prevede punto per punto). Un contratto che dovrebbe riguardare i piccoli giornali, periodici e online. Peccato che, scritto come è stato scritto, consente al direttore de La7 e neo editore Enrico Mentana detto “Mitraglia” di fondare un giornale online, nazionale non locale, e di contrattualizzare 30 neo-giornalisti pagandoli una miseria: 1.600 euro, lordi sia ben inteso e contingenza compresa, un caporedattore (che si chiama coordinatore); 1.400 euro, sempre lordi, un redattore; 1.300 euro lordi un praticante.

Enrico_Mentana_2016Il giornale si chiamerà Open, la srl di Mentana si chiama Gol. Lui, il direttore-editore, fa gol, chi lo subisce è l’Inpgi, che incasserà pochissimo.

Ma perché il direttore de La7 può fare tutto ciò? Semplice: perché il contratto Uspi (articolo 1) si applica alle “testate a diffusione nazionale no profit, pubblicate anche on line“. E Mentana ha pubblicamente dichiarato che se Gol farà utili li reinvestirà (se sarà in perdita, ripianerà. Lui può). È sufficiente questa affermazione per classificare una srl, quindi una società di capitali, no profit? Probabilmente no. Per saperlo, bisognerebbe avere un sindacato. Invece assistiamo al solito sonno, in particolare del vertice dell’Associazione lombarda dei giornalisti (la sede di Gol è a Milano).  Una sorta di riedizione di quanto abbiamo visto negli ultimi anni.

Questo contratto Uspi è una iattura. Un disastro per una categoria offesa e attaccata da tutte le parti da politici, politicanti, potentati e malavitosi.

Questo accade in questi giorni (Open sarà online a dicembre): cari colleghi, pensate bene prima di votare per Alg e Fnsi. Votate con la testa: i candidati di Unità sindacale-Mil sono gli unici che hanno cercato di opporsi a questo contratto Uspi, che è la strada maestra per la proletarizzazione del giornalismo.

Annunci

Un pensiero su “Mentana fa Gol grazie al bel regalo del contratto Fnsi-Uspi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...