Strage di Parigi: il 13 novembre, l’Isis, il ruolo dei media e i doveri dei giornalisti. Dibattito (con crediti) al Circolo della Stampa, sabato alle 16. Anche in diretta su corriere.tv

IMG_1199I fatti accaduti a Parigi, l’impressionante ferocia degli atti terroristici, il mondo intero che si interroga su quella che Papa Francesco ha definito la Terza Guerra Mondiale obbligano i giornalisti a riflettere su come fare informazione ai tempi dell’Isis.

La necessità e l’impegno per offrire a lettori, telespettatori e radioascoltatori notizie corrette, documentate e verificate con un’attenzione ancor maggiore quando si parla di fatti come la “Strage di Parigi“, è la premessa da cui parte l’incontro di approfondimento che l’Ordine nazionale dei giornalisti ha promosso e organizzato a Milano in collaborazione con il Circolo della Stampa (corso Venezia, 48), sabato 21 novembre a partire dalle 16. L’evento inoltre sarà trasmesso in diretta su corriere.tv.

Hanno subito accolto l’invito – e porteranno i loro contributi di idee e di esperienzegiornalisti che si sono occupati e che tuttora scrivono di questi temi, il presidente della Regione Lombardia, il presidente dell’Ucoii e un magistrato che ha svolto indagini sul terrorismo internazionale.

odgfacebookInterverranno:

Roberto Maroni, presidente della Regione Lombardia; Imam Izzedin Elzir, capo della Comunità islamica fiorentina e presidente dell’Ucoii (Unione delle Comunità Islamiche d’Italia); Domenico Quirico, inviato del quotidiano La Stampa, sequestrato in Siria per 5 mesi e già corrispondente da Parigi; Giangiacomo Schiavi, vicedirettore del Corriere della Sera; Roberto Fiorentini, direttore di Lombardia Notizie, agenzia di stampa della giunta regionale della Lombardia; Andrea Morigi, del quotidiano Libero: si occupa di diritti umani, immigrazione, sicurezza e terrorismo; Piero Colaprico, la Repubblica, titolare della rubrica “Posta Celere”, Roberto Bongiorni, inviato de Il Sole 24 Ore; Stefano Dambruoso, magistrato e politico italiano, già Capo dell’Ufficio per il Coordinamento dell’attività internazionale del Ministero della Giustizia, attualmente deputato della XVII Legislatura.

L’introduzione dei lavori è affidata a Daniela Stigliano, presidente Circolo della Stampa di Milano.

Le conclusioni saranno invece tratte da Enzo Iacopino, Presidente dell’Ordine nazionale dei Giornalisti.

Moderano il dibattito Fabio Benati, componente gruppo Deontologia dell’Ordine nazionale dei Giornalisti, e Paolo Pirovano, Segretario dell’Ordine nazionale dei Giornalisti.

L’incontro si svolgerà nella Sala Montanelli del Circolo della Stampa. È considerato evento formativo (per i colleghi presenti) ed è già stato inserito in piattaforma Sigef per consentire ai giornalisti di iscriversi e acquisire così 5 crediti formativi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...