Riforma delle pensioni, sul Fatto quotidiano i calcoli che l’Inpgi tiene segreti e le nostre perplessità. I ministeri: verifiche in corso

“Le proposte di intervento andrebbero nella direzione di un miglioramento anche significativo degli equilibri di gestione garantendo la consistenza patrimoniale, ma ogni valutazione puntuale non può che essere rinviata al completamento della fase istruttoria da parte dei ministeri vigilanti”.

È la risposta che arriva dal ministero dell’Economia, guidato da Pier Carlo Padoan, al giornalista de ilfattoquotidiano.it Luigi Franco, che ha pubblicato un articolo (per leggerlo clicca qui) sulla riforma delle pensioni dei giornalisti approvata il 27 luglio dal cda dell’Inpgi e ora al vaglio dei due ministeri vigilanti: il Lavoro e, appunto, l’Economia.

Il pezzo del quotidiano online diretto da Peter Gomez parte dalla preoccupazione sui conti dell’Inpgi già espressa dalla Corte dei conti nella relazione sul bilancio 2014 dell’Istituto di previdenza, per passare alle valutazioni contenute nel documento del professor Marco Micocci, l’attuario che ha predisposto il bilancio tecnico a 50 anni dell’Inpgi, pre e post riforma, con tabelle e numeri –  ricorda Luigi Franco – resi pubblici per la prima volta da un articolo sul nostro blog.

La conclusione è affidata proprio alle parole del ministero dell’Economia. Che si prestano (volutamente?) a molte interpretazioni e certo non sciolgono ancora il dubbio sul destino della riforma delle nostre pensioni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...