Anticipazione/Riforma Inpgi, le conclusioni dell’attuario: domani in esclusiva numeri, tabelle e analisi

IMG_1208Default assicurato al massimo nel 2030 con le regole attuali, ma la riforma varata dal Cda dell’Inpgi il 27 luglio non risolve il problema ed è solo il preludio a nuovi interventi.

Domani sul blog di Unità sindacale pubblicheremo la sintesi del documento (che l’Istituto tiene segreto) presentato a fine luglio dall’attuario incaricato dall’Inpgi, il professor Marco Micocci. Presenteremo numeri, tabelle e analisi della crisi della Cassa di previdenza dei giornalisti.

La nostra critica è sempre la stessa: l’Inpgi doveva intervenire prima.

Con le regole attuali, pur applicando le (generose e improbabili) previsioni ministeriali di sviluppo economico-finanziario, di crescita dell’occupazione e di rendimento del patrimonio per i prossimi 50 anni, la fine dell’Inpgi è inesorabilmente dietro l’angolo. Come qualcuno (pochi) ha provato a sostenere anche in tempi non sospetti. I calcoli di Marco Micocci, professore di Matematica finanziaria e attuariale all’Università di Cagliari, adesso non lasciano più spazio a equivoci o dubbi.

Nel 2014, lo squilibrio tra entrate e uscite è evidente – e lo era peraltro già da almeno tre anni – e la forbice tra quello che viene versato nelle casse per contributi e quello che esce per prestazioni tende ad allargarsi sempre più. La differenza non può che essere coperta dal patrimonio (insieme con il suo rendimento), che si riduce progressivamente anno dopo anno.

La riforma rinvia di fatto il problema di qualche anno, ma solo a patto di guadagni annui del 4,6% su investimenti finanziari e immobiliari e centinaia di nuove assunzioni. Qualcuno crede davvero sia possibile?

Bisogna elaborare una proposta alternativa prima che i ministeri vigilanti, del Lavoro e dell’Economia, esprimano il loro parere su una riforma tardiva quanto inutile (e iniqua).

Dopo potrebbe essere troppo tardi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...