Il cda dell’Inpgi si costituisca parte civile nel processo contro i Magnoni a tutela del patrimonio della cassa. Altrimenti, facciamolo noi!

La prima udienza è stata fissata per l’8 gennaio 2015: quel giovedì mattino si darà il via al processo con rito immediato per Giorgio e Luca Magnoni, padre e figlio a capo della finanziaria Sopaf, nel procedimento per truffa ai danni di alcuni istituti di previdenza, tra i quali l’Inpgi di noi giornalisti (in particolare la gestione separata, l’Inpgi 2, a cui sono iscritti collaboratori e freelance) per una somma pari a 7,6 milioni di euro. Il rito immediato è stato chiesto dagli inquirenti, e in genere viene proposto quando la Procura ha la convinzione di aver raggiunto la prova del reato.

Non è un caso, dunque, se i Magnoni – come hanno fatto sapere i loro avvocati – stiano pensando di ricorrere al patteggiamento, cioè alla richiesta di una condanna più lieve evitando soprattutto la “discovery” del dibattimento

Continua a leggere

Annunci

Si insediano gli eletti. Unità Sindacale va a Chianciano con otto delegati e in Lombarda ha tre consiglieri, un proboviro e una sindaca

OLYMPUS DIGITAL CAMERADopo il voto, eccoci alla cerimonia di insediamento. Lunedì 22 dicembre, nella sede dell’Associazione lombarda dei giornalisti, si svolgerà la proclamazione degli eletti come delegati al XXVII Congresso della Federazione nazionale della stampa e alle cariche sociali dell’Alg, dopo la consultazione che si è tenuta dal 28 novembre al primo dicembre scorsi.

Grazie al voto di 233 colleghe e colleghi che hanno scelto la lista di Unità Sindacale, saranno otto i nostri delegati professionali al Congresso della Fnsi di Chianciano, dal 27 al 30 gennaio 2015: Daniela Stigliano, Carlo Gariboldi, Letizia Mosca, Marco Persico, Antonello Capone, Alessandro Galimberti, Stefano Biolchini ed Eleonora Voltolina, a cui si affiancheranno i partecipanti di diritto al Congresso come consiglieri nazionali uscenti Denis Artioli e Gianni Antoniella. Tre sono invece gli eletti tra i consiglieri professionali della Lombarda, in base ai 227 voti ricevuti: Daniela Stigliano, Carlo Gariboldi e Letizia Mosca, oltre al proboviro Adriano Agatti e alla sindaca Myriam Defilippi. Mentre purtroppo non ce l’ha fatta nessuno tra i candidati collaboratori, che hanno ottenuto la preferenza di dieci colleghi.

Oltre e accanto agli eletti, molti di più sono donne e uomini di Unità Sindacale che hanno messo impegno, idee e volti per il successo del nostro gruppo. Un successo che ci ha imposto, tra i professionali, come terza formazione del sindacato lombardo dei giornalisti, a una manciata di voti (sei in tutto) da una componente storica come Nuova Informazione.

Tutti insieme, lavoreremo con serietà, trasparenza e determinazione per portare avanti il progetto innovativo e riformatore che in tanti hanno condiviso e sostenuto con il loro voto. Grazie di cuore a chi ha scelto di fidarsi di Unità Sindacale! Seguiteci sul sito unitasindacalefnsi.wordpress.com e sul gruppo Facebook “Unità Sindacale – Fnsi”. Vi aggiorneremo su ogni nostra iniziativa.

Unità Sindacale